Chloé Graftiaux muore in un incidente sulle Alpi


Sabato 21 agosto, durante la salita dell’Aiguille Noire du Peterey, Chloé cade e muore. Aveva 23 anni l’atleta belga vincitrice dell’Ice Climbing World Cup e della Bouldering World Cup nel 2010. Viveva a Grenoble e sognava di diventare una guida alpina. Pochi sono i dettagli sull’accaduto: sembra che Chloè stesse scalando slegata uno spigolo ed un blocco di roccia a cui si è appigliata si è staccato. La ricorderemo con il suo sorriso, la sua semplicita' e la sua passione. Il funerale avrà luogo mercoledì 25 agosto nella chiesa di Aussois in Maurienne (dall’Italia subito dopo il colle del Moncenisio o eventualmente passando dal traforo del Frejus). Per lasciare un messaggio di conforto alla famiglia puoi visitare il sito www.chloegraftiaux.com

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.