Climbmobil, la parete itinerante ideale per la promozione dell’arrampicata sportiva.

Climbmobil

Bside Factory vi propone la parete itinerante montata su automezzo e sollevata tramite sistema idraulico. E’ ideale in occasione di fiere ed eventi. Il montaggio e veloce ed il nostro personale vi consegnerà la parete pronta all’uso in meno di 1 ora.
E’ larga 2 metri più 2 ali laterali di 80 centimetri ciascuna, per un totale di
3,60 metri ed è alta 7,60 metri.
Può essere montata con tre inclinazioni: verticale, appoggiata o leggermente
strapiombante. Con le ali laterali si possono realizzare sia spigoli che diedri.
Possibilità di fornitura del servizio di assistenza durante l'utilizzo.
Per la movimentazione della parete necessita di collegamento elettrico 800 W a
220 V.

Per maggiori informazioni e per un preventivo scrivi un’e-mail a info@bshopzone.com

Vertical City Race | 17 – 18 settembre

Vertical City Race

La Torino Vertical City Race è la competizione che coinvolge la città. Si partecipa in squadre di tre componenti per affrontare un percorso studiato per regalare emozioni: sei sezioni in collina e nel centro cittadino!

Il percorso della VCR si svolge all'interno dei confini del Comune di Torino: in parte nel centro città e in parte in collina. Il tracciato permette agli atleti di vivere un’avventura urbana mettendo alla prova il loro spirito di gruppo e le loro capacità di versatilità e resistenza.

Il fulcro centrale del percorso è rappresentato da Piazza Castello e dai Giardini Ginzburg; la piazza è il punto di partenza e di arrivo della gara, i giardini sono la base logistica della manifestazione. Presso i Giardini Ginzburg si svolge il briefing pre-gara obbligatorio. Il briefing è essenziale per spiegare agli atleti e agli equipaggi tutto ciò che devono sapere per affrontare la gara in totale sicurezza e consapevolezza. Durante il briefing viene ribadito il regolamento di gara, vengono forniti dettagli sul percorso e sull'attrezzatura.

Le 6 sezioni (trail running, mountain-bike, kayak, zip-line, scalata e orienteering - City Chase) si svolgono rispettivamente: nella zona collinare Parco della Maddalena, nella zona collinare Parco di Superga, sul fiume Po, ai murazzi del Po e nel centro città. L'orografia della città si presta perfettamente e in maniera del tutto naturale alla City Race.

I parchi e i sentieri della collina caratterizzano le prime due sezioni (Trail Running e Mountain-bike). La spettacolarità della sezione in Kayak, zip-line e scalata e dell'ultima parte di orienteering - City Chase è vissuta non solo dagli atleti, ma anche dal pubblico; il percorso, infatti, esce dai sentieri collinari e investe la città e i suoi abitanti.

Il programma:

SABATO 17 SETTEMBRE
9:00 Apertura Ufficio stampa e Area Sponsor in Piazza Castello
9:00 Ritiro del pacco gara ai giardini Ginzburg
16:30 Briefing obbligatorio ai Giardini Ginzburg
19:30 Cena per gli atleti
21:30 Festa in piazza Castello

DOMENICA 18 SETTEMBRE
7:30 Colazione per gli atleti
8:30 Apertura griglie di partenza in piazza Castello
9:00 Partenza della gara da Piazza Castello
14:00 Arrivo della gara in Piazza Castello (equipaggio di livello medio)
14:00 - 17:30 Pranzo per gli atleti
18:00 Premiazione equipaggi

Modalità di partecipazione

Per partecipare alla gara bisogna aver compiuto il 18° anno di età. Gli atleti dovranno inoltre dimostrare, al momento dell’iscrizione, di essere tesserati per una federazione sportiva o allegare il certificato medico .
Le iscrizioni dovranno avvenire entro e non oltre mercoledì 14 settembre 2011 sul sito dedicato o tramite l’apposito numero di fax (vedi sezione iscrizione su questo sito). Non sono ritenute valide le iscrizioni via fax senza la ricevuta di avvenuto pagamento tramite bonifico bancario. Le squadre possono essere composte da tre atleti anche non appartenenti alla stessa società sportiva.

Quota di iscrizione

Il costo dell’iscrizione è di 150 per team (50 euro a persona).
La quota comprende il prestito dell’ attrezzatura a carico dell’organizzazione (kayak, attrezzatura per zip-line e scalata), il pernottamento in tenda durante la notte di sabato, cena del sabato, colazione e pranzo di domenica. Servizi (spogliatoi, wc…). Pettorale, utilizzo del chip, pacco gara.

ATTENZIONE !!!

Fino al 31 maggio il costo dell’iscrizione per il team è di 100 euro.

Dal 1 giugno al 31 luglio il costo dell’iscrizione per il team è di 125 euro.

Dal 1 agosto al 14 settembre il costo dell’iscrizione per il team è di 150 euro.

Per saperne di più e per iscriverti visita il sito www.verticalcityrace.it

SBC – lo Street Boulder a Omegna – 11 giugno

Clicca e visita il sito www.streetboulder.com www.streetboulder.com

Sono aperte per iscrizioni per l'SBC di Omegna, organizzato con il contributo del comune di Omegna ed in collaborazione con la sede locale dell'ADMO.
L'Associazione Donatori Midollo Osseo ha come scopo principale quello di informare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere le leucemie e i linfomi. L’edizione di Omegna partecipa a questo obiettivo perché SOLO 1 PERSONA SU 100.000 E’ COMPATIBILE CON CHI STA ASPETTANDO UN TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO… Per saperne di più e scoprire come diventare donatore visita il sito www.admo.it

Leggi il comunicato stampa

Leggi l'articolo su Montebianco di maggio

Scarica la locandina in formato pdf

ChamporShock | Rider on the stone

Clicca e iscriviti a ChamporShock 2011

 Costo dell’iscrizione: 15,00 euro comprensivo della grigliata!

ELENCO ISCRITTI

4 PASSAGGI ANCORA DA LIBERARE E MONTEPREMI DI 400 EURO IN PALIO PER CHI DOMENICA 3 LUGLIO LIBERERA’ QUESTI PASSAGGI. OGNUNO DI QUESTI 4 BLOCCHI VALE 100 EURO…


Clicca e scarica la locandina dell'eventoSabato 2 e domenica 3 luglio ti aspettano 2 giorni di totale divertimento firmato Bside Climbing School. Questa volta la carovana si sposta in Valle d’Aosta nella bellissima Champorcher.
Scarica la locandina in formato pdf e rimani collegato per scoprire prossimamente tutti i dettagli dell’evento…

 

La copertina della guida dei blocchi

Indicazioni per arrivare al sito del raduno: 1 km prima di Champorcher in corrispondenza di una curva a destra seguire per Borgata Verana Outreleve. In ogni caso verrà indicato con cartelli.

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

SABATO 2 LUGLIO 2011
A partire dalle 10.30 si potrà confermare la PREISCRIZIONE presso lo stand degli organizzatori.
Ricordiamo che la preiscrizione per poter partecipare alla grigliata di sabato sera è OBBLIGATORIA.
Chi volesse partecipare alla grigliata senza partecipare alla maratona di bouldering o alla gara di skateboard di domenica è pregato di iscriversi ugualmente.
Nella giornata di sabato verranno distribuite le guide di arrampicata e presentati i settori dove si potranno effettuare prove libere per partecipare al contest di domenica.

Sabato sera a partire dalle 20.00 grigliata e concerto.

Parte dei proventi verranno devoluti all'ADMO.

DOMENICA 3 LUGLIO 2011

ore 8.00-10.30 conferma iscrizioni BOULDERING MARATHON e SKATEBOARD con training libero skateboard/longboard e prove gratuite per il pubblico.

ore 10.30 -> inizio BOULDERING MARATHON

ore 10.30-12.30 circa -> QUALIFICHE SKATEBOARD carving/longboard – slalom gigante
ore 14.30-16.30 circa -> GARA SKATEBOARD carving/longboard – slalom gigante
ore 17.30 GARA SLALOM per i climber valevole per la combinata BOULDER/SKATE

PREMIAZIONE a seguire

Il tracciato della gara di Slalom Gigante/Ibrid Slalom si svilupperà per una lunghezza di circa 300 mt.
Gli atleti partecipanti saranno suddivisi in categorie in base all’età – Categorie Slalom Carving: Man, Woman, Junior (under 16); Categorie Longboard: Over All.
Potranno partecipare alla gara tutti coloro in possesso di uno skateboard da slalom o di un longboard. L’uso del casco è obbligatorio per tutti gli atleti.
La gara a tempo si articola su due turni di qualifiche + finale.

Verranno premiate le prime tre donne, i primi tre uomini ed i vincitori della combinata skateboard/bouldering.

EXTRA:

PRESENZA DELLO STAND SECTOR9
Raduno longboard e skate
Grazie alla presenza dello stand di Sector 9 Skateboard Company, azienda leader nella produzione di tavole da skateboard, i partecipanti avranno la possibilità di provare gratuitamente i materiali da freeride, downhill e cruising e dare vita a “sfide” e demo per evidenziare il fascino di queste discipline sportive.

PROVE GRATUITE PER IL PUBBLICO
Durante l’arco della giornata
Il pubblico potrà provare gratuitamente la disciplina sportiva dello skateboard seguito da maestri federali CONI-FIHP a loro completa disposizione per imparare le nozioni base per una pratica corretta e sicura. L’associazione YouRide metterà gratuitamente a disposizione di tutti gli interessati skateboard e protezioni necessarie alla sicurezza dei partecipanti.

SAVE YOUR MADNESS – USE THE HELMET
CAMPAGNA SENSIBILIZZAZIONE ALLA PRATICA SPORTIVA IN SICUREZZA
Contestualmente all’evento l’associazione E-Skate, partner della manifestazione, lancerà la campagna di prevenzione per sensibilizzare i giovani all’uso delle protezioni, in particolare del casco.
Allo scopo è stato realizzato un apposito logo “Save your madness – use the helmet” che verrà pubblicizzato durante l’intero arco della giornata.

STAND LA SPORTIVA + TEST SCARPETTE

Costo iscrizione alla Bouldering Marathon, grigliata di sabato sera, maglietta ADMO, guide dei blocchi: 15 euro
Costo iscrizione allo Skateboard Contest, T-shirt YouRide (fino ad esaurimento scorte): 15 euro
Costo iscrizione Bouldering Marathon + Skateboard Contest + grigliata si sabato sera, T-shirt ADMO o YouRide: 20 euro

“Pompa funebre”, nuova via sul Monte Pellegrino

Larcher, Giupponi e Sartori (foto di Giampaolo Calzà)

Una nuova via per Rolando Larcher e Luca Giupponi che terminano insieme a Nicola Sartori un progetto iniziato con Maurizio Oviglia nel 2009. L’itinerario si trova sul Monte Pellegrino nella zona nord del porto di Palermo proprio sopra il cimitero del Rotoli. Una stupenda parete strapiombante che richiede una notevole pompa. Leggi il racconto dei tre salitori su Planet Mountain o su Petzl.com e guarda il video di Andrea Tosi…

Melloblocco 2011

Dopo diverse edizioni in cui l'organizzazione ha dovuto combattere contro il brutto tempo l'edizione 2011 potrà essere ricordata come il Melloblocco del sole. La più importante kermesse di bouldering ha potuto esprimere al meglio il suo potenziale in termini di presenze.

 

HE1_2772

 

Sabato 7 maggio

L'aria frizzante e il cielo terso di primavera danno il benvenuto ai più di 2500 partecipanti che sabato mattina hanno già ritirato il pacco gara per partecipare all'ottava edizione del più grande happening di arrampicata bouldering del mondo. Ma altri 400 risultano preiscritti sul sito ufficiale www.melloblocco.it e molti altri sono presenti per godersi dei bellissimi giorni di competizione o di semplice svago all'insegna della natura e dello sport.
Camminando per i sentieri della Val di Mello e della Val Masino si incontrano veterani della manifestazione come anche chi partecipa per la prima volta: negli occhi di tutti la gioia di curiosare tra centinaia di nuovi passaggi puliti apposta dalla squadra di Simone Pedeferri o la voglia di buttarsi a scoprire uno dei tanti sassi affascinanti fuori dal circuito di gara.
Otto sono i problemi da risolvere rispettivamente per le donne e per gli uomini: blocchi duri, durissimi o che rimaranno irrisolti.
Come gli anni passati il Centro Polifunzionale è il quartier generale dell'evento, luogo degli stand, dei sempre più numerosi sponsor e location per le feste serali e per la premiazione di domenica pomeriggio.

HE1_2643

"Invito al viaggio". E' tra i blocchi della Val di Mello che capita di imbattersi nei tentativi delle atlete che cercano di portarsi a casa il risultato di un blocco per nulla semplice. Fermi nell'incapacità di risolvere il passaggio della gara femminile anche diversi maschi dai muscoli ben evidenti. Arriva anche Barbara Zangler che in cinque minuti studia il blocco, infila le scarpette e con la decisione di una fuoriclasse raccoglie l'invito e sale flash il suo viaggio sotto gli occhi estasiati di tutti. Brava!

 

 


Domenica 8 maggio

La domenica è sempre il giorno "dei giusti". Capita che qualche big dica, fin dalla sera prima, "quel che potevo fare l'ho fatto". Ma capita anche di trovare chi ha voglia e costanza di continuare a tentare i blocchi fino all'ultimissimo istante. Il clima secco e ventilato stimola la voglia di provare e di lasciarsi alle spalle le ore piccole della notte appena trascorsa. E così la giornata scorre leggera e sorniona tra una strizzatina d'occhio alla magnificenza del paesaggio che circonda le valli e una dolce scorribanda di crash che solcano avanti e indietro tutti i sentieri percorribili.

HE1_2720

Leonardo Gontero riserva proprio per la mattinata di domenica le sue migliori energie per chiudere il blocco "Black Ladybug". Dopo un tentativo fallito all'uscita del blocco intuisce l'errore della sua methode, raccoglie le forze e tenta il movimento di uscita escludendo la prima parte del passaggio. Ora tutto è più chiaro. Un quarto d'ora di riposo alla base del masso a guardare i tentativi degli altri boulderisti e poi via per una sequenza di movimenti precisi e spettacolari che culminano con una sbandierata finale controllata al limite delle forze che strappa l'applauso di tutti i presenti.

 

HE1_2745

"Mister Manta". Il nome di questo passaggio esprime perfettamente la posizione da assumere per uscire da questo strapiombo: pochi metri per arrivare al bordo di un ribaltamento che richiede doti che vanno al di là della semplice forza. E' proprio quando pensi essere fuori dal duro che inizi a stringere i denti e a pensare di utilizzarli per venirne fuori. Nella foto qui a fianco uno degli ultimi tentativi pochi minuti prima dell'abbandono dei giudici dal terreno di gara. Sono le 15 e, per la gara, ciò che è fatto è fatto.

 

 

Alle 16 la premiazione raduna un pubblico talmente fitto da riempire completamente tutto lo spazio disponibile del Centro Polifunzionale. Tutti ammassati pronti ad applaudire, qualcuno senza più pelle sulle dita, gli atleti che hanno dato prova di maggiori abilità. La classifica maschile conferma nomi che di anno in anno continuano ad appassionare il pubblico del Mello dando prova di grandissime doti sportive: cinque blocchi saliti per Adam Ondra, Mauro Calibani, Gabriele Moroni, Michele Caminati e Anthony Gullsten. Confermato anche il solito giochino in cui Mauro Calibani viene esortato da Marco Ballerini (speaker ufficiale) al lancio della propria maglietta e conseguente sfoggio del torace nerboruto. Mauro abbozza un sorriso, pare dire "che mi fate fare..." ma poi, come sempre, sta al gioco e lancia. Applausi.
La classifica femminile vede Alexandra Balakireva in cima al podio con cinque blocchi. La seguono a ruota Barbara Zangler, Roberta Longo e Anna Galianova. E dopo il podio dei big c'è il sorteggio dei premi messi a disposizione degli sponsor per tutti i partecipanti. Il momento è anche quello dei saluti, ma nessuno se ne vorrebbe andare da un evento così lasciandosi alle spalle fino al prossimo anno tutto ciò che ha concorso a fare di questa edizione uno dei più riusciti momenti della storia del bouldering in Italia.

“Action directe”, 11 movimenti con Gabriele Moroni nel video E9

Il 17 aprile 2010 Gabriele Moroni è entrato nella storia dell’arrampicata sportiva ripetendo una delle vie simbolo di questo sport. Action directe fu aperta da Wolfgang Güllich nel 1991 e la scalò con una sequenza di 11 movimenti inventandosi un allenamento sul più che noto Pan… E9 ha intervista Gabriele che racconta la sua salita su questo 9a.

FIFTY | metti in moto la tua passione!

FIFTY | Metti in moto la tua passione!
Dal 7 maggio al 18 giugno torna la promozione FIFTY FIFTY. Bshop Torino e Bshop Boves ti regalano un buono pari alla meta' del valore del tuo scontrino di acquisto.
Il buono sconto viene riconosciuto a fronte di un acquisto di prodotti presenti in negozio per una spesa minima di 100,00 euro. Dal 20 giugno al 1° luglio potrai utilizzare il buono sconto per l'acquisto di prodotti presenti in negozio. L'offerta non è cumulabile con altre promozioni in corso ed è valida per una spesa minima pari al doppio del buono sconto in oggetto. Il buono sconto non è inoltre convertibile in denaro, non è frazionabile ed è applicabile su tutti i prodotti presenti in negozio viste le eccezione elencate qui di seguito.
I gruppo: prodotti esclusi che NON CONCORRONO all’ottenimento del buono nella prima fase (dal 7 maggio al 18 giugno) e su cui il buono non può essere utilizzato nella seconda fase (dal 20 giugno al 1° luglio):
- la linea di scarpette di arrampicata
- il marchio Grivel
- i libri e le guide d’arrampicata
- il Grigri 2 di Petzl
- i prodotti di consumo per l’arrampicata come magnesite e nastro
II gruppo: prodotti che CONCORRONO all’ottenimento del buono ma su cui nella seconda fase (dal 20 giugno al 1° luglio) non può essere utilizzato lo sconto:
- le corde per l’arrampicata
- i friends
- i crash pad
- GPS e ARVA
Per esempio: se acquisti il 7 maggio una corda, un crash pad o un pantalone (sono esclusi dall’offerta i prodotti del I gruppo ma non quelli del II gruppo) per una spesa ipotetica di 100,00 euro, ricevi immediatamente un buono sconto di 50,00 euro. Il 20 giugno torni al Bshop per acquistare una giacca o uno scarpone da 100,00 euro (sono esclusi dall’offerta i prodotti del I e II gruppo) e ne paghi solo 50,00.
BSHOP CONSIGLIA DI UTILIZZARE LA FIFTY PER ACQUISTARE QUEI PRODOTTI CHE NORMALMENTE NON VANNO IN SALDO scegliendo un buon mix tra attrezzatura ed abbigliamento. La promozione non è valida sugli acquisti on line.
Qui di seguito puoi guardare alcune photogallery della collezione primavera estate 2011.

FreeMinD GENoVA 2011, liberati!

Clicca per visualizzare la locandinaVenerdì 13 e sabato 14 maggio si rinnova l’appuntamento con il Freemind Genova. Streetboulder, parkour, bike e musica ti aspettano in piazza Piccapietra. Vivi la città con lo spirito libero di questo evento iscrivendoti ad una delle discipline proposte o semplicemente partecipando con il tuo spirito. Libera la mente ma soprattutto liberati dagli impegni! Lo staff di Freemind ti aspetta!

Naviga il sito freemindgenova.com per scoprire tutti i dettagli dell’evento e clicca sull’immagine qui a sinistra per visualizzare la locandina ad alta risoluzione.
 

Petzl Roc Trip Cina | 26-30 ottobre 2011

Da 10 anni, il Petzl Roc Trip raduna professionisti e dilettanti d'arrampicata in un sito d'eccezione. Lontano dalla competizione sportiva, la manifestazione permette a tutti di esprimersi su vie aperte appositamente per l'occasione. Per l'edizione 2011, è stato preparato un sito totalmente inedito nel cuore della Cina.

Leggi tutto su Petzl.com »