San Vito scopre il Deep Water Solo

Il catamarano Il gruppo Deep Water

Venerdì 9 ottobre. Alle 9.00 scalatori di diverse nazionalità si ritrovano al porto turistico di San vito Lo Capo, ad aspettarli c'è un catamarano a motore che porta il gruppo nel luogo scelto da Mauro Calibani e dal team E9 per lo Show Contest di Deep Water Solo. Questa specialità prevede la scalata di scogliere alte 10-15 metri ed il nome inglese individua le due caratteristiche peculiari: "Deep Water" perchè per praticare questo genere di arrampicata è necessario accertarsi che il mare sotto la parete sia profondo, "Solo" perchè si tratta di una scalata solitaria in piena libertà.  E' la dimensione più essenziale dell'arrampicata: costume, scarpette preferibilmente non troppo strette e magnesite sono le poche cose che servono.

Riscaldamento

Una cinquantina di giovani, estratti a sorte tra gli iscritti al meeting di arrampicata, iniziano ad affrontare le difficoltà offerte dalla scogliera di Cala Firriato al confine con la riserva dello Zingaro. In questo tipo di esperienza il "gruppo" ha un'importanza decisiva: sentire intorno persone che condividono la stessa passione, le stesse emozioni e che urlano incitando al movimento successivo aiuta non poco a superare la paura del volo e degli elementi naturali intorno.


La location scelta per questa edizione predilige la sicurezza e la voglia di poter far provare questa esperienza a tutti quegli scalatori che fino ad oggi non hanno ancora affrontato la roccia da questo punto di vista. Dopo quattro ora di scalata e divertimento si torna in catamarano verso il porto per tuffarsi nella notte con la Petzl Speed Night Climbing.







Petzl Night Speed Climbing
Gli organnizzatori, con grande impegno ed esperienza, hanno preparato nei giorni passati due itinerari nel settore Salinella. Il giovane Leonardo Gontero, atleta del team Petzl Italia, è l'apripista e mostra il percorso ai concorrenti in gara. Gli atleti salgono, tentando il miglior tempo, solo con l'ausilio della lampada frontale ULTRA. Lo spettacolo della parete buia attraversata da scie luminose è emozionante. Le serata si conclude con una grande festa al Camping El Bahira e con la proiezione dell'ultimo video di Gabriele Moroni su "Action Directe".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.